Marco Nanti_difesa_slide

Albignasego ferma la corsa di Murano e aggancia il quinto posto

Come avevamo già accennato, la terza giornata di ritorno del campionato di Serie C Silver ci metteva di fronte ad un avversario, che veniva da ben cinque vittorie consecutive. Murano, quinto in classifica con 18 punti, è sceso in quel di Albignasego con l’intento di portare a casa il sesto sigillo consecutivo e continuare così la sua striscia positiva. I veneziani avevano vinto con squadre blasonate (in ordine Conegliano, Riese, Roncade, Summano e Litorale Nord), ma hanno dovuto fare i conti con un Albignasego, che già all’andata era andato vicino all’impresa sull’isola.

Noi eravamo ancora privi del nostro capitano Francesco Nanti, in panchina per sostenere i suoi compagni, ma eravamo convinti che anche questa volta l’impresa fosse possibile a patto però di giocare di squadra e da leoni in difesa. Iniziamo, a dire il vero, un po’ contratti e al 2’ il tabellone segna 1-6 per Murano. Poi piano piano, però, cominciamo a giocare e al 7’ mettiamo il naso avanti (10-9). Peccato che nel frangente perdiamo troppi palloni e tiriamo quando non serve, subendo un altro parziale di 1-6. La prima frazione termina così 11-15 per Murano.

Nel secondo periodo l’inerzia è favorevole e grazie ai canestri di Vizzotto e Vigna saliamo sul +7 (27-20). Sembra che tutto fili per il verso giusto, quando invece accusiamo un blackout ritrovandoci in un amen di nuovo sotto dopo un controparziale di 2-13, firmato da Vianello, Causin e Rosada (29-33). Dopo l’intervallo lungo, cerchiamo di recuperare le forze e riordinare le idee, ma purtroppo la musica non cambia e alla fine del terzo quarto dobbiamo ancora rincorrere (43-50).

Il divario non è comunque enorme: un passo alla volta, diventiamo sempre più aggressivi e dopo un calo di alcuni giocatori avversari piazziamo un break (16-4) con Vigna, Marco Nanti, Berto e Livio, che indirizza la gara dalla nostra parte (59-54). Negli ultimi minuti, gli ospiti alzano la difesa per rimontare, ma siamo bravi a gestire e a restare lucidi fino in fondo portando a casa una vittoria importante. Si tratta infatti di due punti molto preziosi, che ci permettono di agganciare proprio i lagunari in quinta posizione.

Massimo Pavan

 

ALBIGNASEGO BASKET – VIRTUS MURANO 67-58

ALBIGNASEGO BASKET: Belinazzi, Berto 17, Nanti M. 6, Paccagnella n.e., Nanti F. n.e., Livio 14, Fabian 2, Berti 2, Gallocchio, Vigna 15, Vizzotto 11. All. Benetollo, viceall. Gabaldo.

VIRTUS MURANO: Toppan Ledo n.e., Zorzi 3, Causin 16, Rosada 15, Ortolan 4, Fortunati n.e., Sperti 4, Utenti 4, Leyba Marine 2, Vianello 10. All. Romanin.

Arbitri: Previatello di Cadoneghe e Rebellato di Crespano del Grappa (Tv).

Note: parziali: 11-15, 18-18, 14-17, 24-8; tiri liberi: Albignasego 15/20, Murano 12/25; tiri da tre: Albignasego 4 (Berto, Vizzotto 3), Murano 6 (Causin, Rosada 3, Vianello 2); falli di squadra: Albignasego 22, Murano 21; fallo antisportivo: Rosada (27’); usciti per 5 falli: Nanti M., Livio e Zorzi.