Carvens, out Francesco Nanti: Peschiera viola il Pala San Lorenzo

Francesco Nanti

Francesco Nanti, infortunato

Albignasego conferma tutti i suoi problemi di tenuta cadendo ancora una volta in casa. La vittoria conseguita contro un modesto Marcon aveva forse illuso la squadra di Toni Paperini di poter ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo anche col Peschiera. Ma così non è stato. Il Carvens ha chinato il capo ai veronesi dopo aver perso nel secondo quarto Francesco Nanti, a causa di una brutta distorsione alla caviglia, che verosimilmente lo costringerà a restare fuori per un mese. Da quel momento, infatti, l’inerzia della gara è passata nelle mani degli ospiti.

ASSENZE A RIMBALZO. Anche perché al rientro dalla pausa lunga, il lungo Gueye, ormai privo della “museruola” di Francesco Nanti, prendeva il soppravvento al centro dell’area albignaseghese, dove l’influenzato Dario Zulian non riusciva a opporre una resistenza efficace. A ciò si aggiunga che tra le file giallonere mancava pure l’altro pivot Francesco Lorenzi, che poco prima del match ha dato forfait per uno strappo inguinale. Una situazione che ha di fatto azzerato la presenza a rimbalzo dell’Albignasego, mentre dall’altra parte Morati e Donisi ne approfittavano per aggiustare la mira e bersagliare dall’arco dei 6,75.

BREAK VERONESE. Nel terzo quarto, un parziale di 6-11 regalava alla formazione di Francesco Maresca il pareggio (39-39). Poi, la tripla di Donisi scoperchiava definitivamente la scatola della difesa locale assegnando il primo vantaggio della serata ai veronesi. Tramortiti dal break, i padroni di casa non avevano le forze necessarie per replicare finendo sotto di 11 punti. Nella frazione conclusiva, 7 punti dalla lunetta siglati da Marco Nanti, Corrado Lazzarini e Zulian riportavano in scia i padovani. Ma ormai era troppo tardi per raddrizzare il match, che scorreva via fino al 55-64 finale.

“VIZZO”, SCARPA E POI? Vizzotto, “cuor di leone”, ha chiuso il suo incontro con 16 punti e 4 bombe. Capitan Scarpa, tornato a calcare il parquet in seguito a un lungo stop, ha fatto quello che poteva per garantire ordine al gioco del Carvens a tratti confusionario. È indicativo che le uniche note liete provengano dai veterani dell’“Albi”. Adesso, però, bisognerà capire il peso specifico delle assenze di Francesco Nanti e Lorenzi in un quintetto già abbastanza fragile sotto canestro.

Coach Paperini invocherà aiuto? E la società correrà ai ripari?

 

Il tabellino: CARVENS ALBIGNASEGO-PESCHIERA 55-64

ALBIGNASEGO: Sguotti n.e., Nanti M. 12, Scarpa 3, Lazzarini 7, Suman 5, Nanti F. 1, Collura n.e., Zulian 9, Zago 2, Vizzotto 16. All. Paperini.

PESCHIERA: Maronato n.e., Rigon n.e., Covallero, Donisi 10, Morati 22, Carbone n.e., Borretti 4, Gueye 19, Maresca S. 4, Marcato 3, Rusnighi, Rossignoli 2. All. Maresca F.

Arbitri: Frattin e Calderini di Trento.

Note: parziali: 16-13, 33-28, 43-48. Tiri liberi: Albignasego 15/18, Peschiera 9/14.