Per Albignasego, è sfida salvezza a Quinto

Dopo le tre sconfitte filate (le ultime nel doppio turno casalingo) a cavallo di vecchio e nuovo anno, Albignasego (nella foto Marcello Berti) è atteso sabato sera alle 20.30 a un autentico scontro salvezza a Quinto di Treviso. Molte le assonanze tra le due squadre, che stanno vivendo un momento difficilissimo: entrambe sono reduci da tre ko consecutivi, entrambe hanno cambiato allenatore ed entrambe frequentano ormai da qualche tempo la zona playout. La società della Marca Trevigiana ha salutato Massimo Giordano, consegnando le chiavi della squadra all’ex coach del Limena Claudio Rebellato, dopo aver ceduto nella prima giornata di ritorno a Bussolengo con il vice Mauro Berto in panca (72-55). Nonostante la spirale negativa e il penultimo posto in classifica, la Polisportiva San Giorgio Quinto è una formazione con ottimi elementi.

Claudio Rebellato

L’AVVERSARIA. Il roster trevigiano comprende infatti giocatori d’esperienza e di categoria come Matteo Giomo, Adriano Zanardo, Marco Cosmo, Francesco Barzan e gli ex gialloneri e Gattamelata Andrea Lena e Francesco Corradini. All’andata, Albignasego vinse in rimonta contro un Quinto coriaceo, che si arrese soltanto nell’ultimo minuto di gioco (68-65).

QUI ALBI. Coach Benetollo, che ridarà vita al vecchio duello con Rebellato ai tempi dei derby tra Virtus e Limena, conta di recuperare i quattro assenti nel match perso di misura al supplementare contro l’Europa Bolzano, in cui mancavano all’appello Luca Fabian, Francesco Nanti, Nicola Navaglia e Luca Roin.