Albignasego bruciato dalla Virtus Lido

L’Albignasego spreca una ghiotta occasione per muovere ancora la propria classifica, venendo bruciato dalla Virtus Lido dopo un match condotto per 37’. Avanti di 4-5 lunghezze per l’intero incontro, i gialloneri hanno subìto aggancio e sorpasso da parte dei veneziani a 3’ dallo scadere, pagando nel complesso soprattutto lo scotto di una serata storta dalla linea della carità (9/24 ai liberi). A pesare sull’economia della gara, però, sono state anche le assenze dei due lunghi Livio e Francesco Nanti, rimasti ai box per i soliti problemi alla schiena. Il primo ha guardato i compagni dalla tribuna, l’altro si è accomodato in panchina soltanto per onor di firma. A questi si è poi aggiunta la defezione di Marco Nanti, anch’egli fermato da problemi muscolari. Ancora una volta, coach Benetollo è stato quindi costretto a “snaturare” la squadra utilizzando Vizzotto nel ruolo di “4” per poi affidarsi al duo Rizzi-Fabian sotto le plance, ma a lungo termine le rotazioni corte e la stanchezza hanno prevalso, favorendo il gioco perimetrale dei piccoli ospiti.

Nel primo tempo, la mossa del tecnico albignaseghese sembrava pagare i suoi dividendi: nel secondo quarto, i padroni di casa, ispirati nel tiro dalla distanza (12 triple), agguantavano anche le 10 lunghezze di vantaggio. Dopo qualche libero non concretizzato, però, Vizzotto e compagni andavano al riposo lungo ancora sul +4 (44-40). Al rientro sul parquet, Lido non mollava mai la presa, restando aggrappato all’incontro anche nel terzo periodo (63-58).

Nella frazione conclusiva, era la maledizione dalla lunetta a condannare Albignasego (1/5 in totale). Bonivento, invece, si dimostrava implacabile al tiro da fermo (5/6 negli ultimi 10’ e 7/8 nei 40’) permettendo ai suoi di impattare e sorpassare. Sotto di 5 punti (70-75) a 40’’ dalla sirena, la bomba di Roin riportava i gialloneri sotto di un possesso (73-75). In seguito, Berti spendeva subito il fallo, spedendo in lunetta proprio Bonivento, che non falliva, regalando ai veneziani la vittoria.

Domenica prossima, alle 18, i ragazzi di Benetollo (foto) dovranno provare a rifarsi contro un’altra compagine lagunare, visitando il proibitivo campo del Litorale Nord a Cavallino Treporti.

 

ALBIGNASEGO BASKET – VIRTUS LIDO 73-78

ALBIGNASEGO BASKET: Nanti M. n.e., Nanti N. 12, Roin 21, Paccagnella n.e, Rizzi 7, Nanti F. n.e., Fabian 7, Vieno, Berti 17, Gallocchio, Vizzotto 9. All. Benetolllo, viceall. Gabaldo.

VIRTUS LIDO: Cipolato 18, Rosada 12, Pezzuti n.e., Vianello 3, Pinzan 4, Salerno, Mazzarolo 3, Vecchiato 6, Zanatta 15, Bonivento 18, Massini. All. Giangaspero.

Arbitri: Pellizzon di Noale (Ve) e Niero di Borgoricco (Pd).

Note: parziali: 22-18, 44-40, 63-58; tiri liberi: Albignasego 9/24, Lido 12/20; tiri da tre: Albignasego 12 (Nanti N. 2, Roin 4, Berti  3, Vizzotto 3), Lido 7 (Vianello, Mazzarolo, Vecchiato, Zanatta, Bonivento 3).