Albignasego tenta l’assalto alla baia del Litorale

È una trasferta lunga e proibitiva quella che l’Albignasego dovrà sobbarcarsi a Cavallino Treporti. Domenica, alle 18, gli uomini di Maurizio Benetollo visitano il campo del Litorale Nord, quarta forza del campionato di C Silver e fra le principali favorite al salto di categoria. Tra i gialloneri, reduci dalla battuta d’arresto casalinga con la Virtus Lido, c’è grande voglia di riscatto, ma bisognerà fare i conti ancora una volta con l’infermeria. Possibile il rientro di Alberto Livio, è ancora in dubbio la presenza di Francesco Nanti (foto).

Sul fronte opposto, i lagunari scenderanno in campo altrettanto motivati, pronti a rifarsi dell’inaspettata sconfitta di Mirano (69-63). All’andata, le due squadre toccavano il picco della forma, contendendosi le primissime posizioni della graduatoria. Al Pala San Lorenzo, il match andò beffardamente alla formazione della “baia”: a deciderlo, sul 58-58, a 6 decimi di secondo dallo scadere, fu infatti un libero di Riccardo Serena, in seguito a un fallo veniale di Vizzotto (58-59).

Tra le mura amiche, il Litorale ha costruito la maggior parte dei suoi successi stagionali, ma nell’impresa di violare l’ostico parquet del Pala Azzurri d’Italia sono già riusciti Resana, Dueville e Roncade. Dovrà provarci anche l’Albignasego, che avrà di fronte un’avversaria dotata di notevole atletismo e fisicità (l’ex giallonero Carlo Agostinetto su tutti), tenendo testa con la qualità difensiva ostentata nelle migliori occasioni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.