La Benetton conduce le semifinali playoff: Albignasego beffato all’ultimo secondo in gara-1

È la Benetton Treviso ad aggiudicarsi il primo round delle semifinali playoff, dopo una gara dall’andamento imprevedibile. A determinare le sorti di un match dalle mille emozioni è stata una tripla di Coassin a un secondo e 6 decimi dalla sirena, che ha dissolto i sogni di vittoria della squadra giallonera. Domenica, alle 18.30, i ragazzi di Benetollo dovranno soltanto vincere per portare la serie alla bella, in programma martedì prossimo (ore 20.30) ancora in Ghirada. Un’ottima partenza aveva illuso l’Albignasego di poter gestire agevolmente la partita: Roin getta scompiglio con le sue penetrazioni arrivando più volte fino al ferro (10-20), ma verso il tramonto del primo periodo i trevigiani cominciano a ingranare con un siluro di Mavric (13-20). Al vantaggio da doppia cifra degli ospiti (17-27), i padroni di casa rispondono piazzando un parzialone (13-0) mettendo il naso avanti alla pausa lunga (30-27). Treviso è sempre in ritmo e spinge forte sull’acceleratore anche in avvio di ripresa infilando un altro break (12-0), che fa precipitare gli ospiti fino a -15 (42-27).

Entrato in rottura prolungata con il canestro, Albignasego interrompe il lungo digiuno a cavallo di secondo e terzo quarto (25-0) soltanto grazie a un libero di Livio (42-28). La serata storta di Nanti e soci al tiro dalla media e lunga distanza, tuttavia, non lascia presagire nulla di buono. E invece è qui che scatta la rimonta giallonera: la zona di Benetollo imbriglia le maglie biancoverdi. Albignasego si affida in attacco al gioco da sotto andando da Livio, che ricuce lo strappo al pieno possesso (44-41), realizzando da solo il controparziale albignaseghese (2-13).

Nell’ultima frazione, Vizzotto stampa due triple una dietro l’altra legittimando il sorpasso ospite, ma Treviso reagisce riportandosi in un amen avanti di qualche lunghezza. Sul +2 (60-58), Berti ruba palla involandosi in contropiede per il pari (60-60). L’ultimissima azione però è della Benetton: Marco Nanti ha un fallo da spendere e blocca il cronometro a pochi secondi dallo scadere, ma non basta a impedire la conclusione agli avversari. Sulla rimessa in attacco, Coassin è lesto a sganciarsi dalla marcatura e insaccare dall’angolo il tiro della vittoria (63-60).

 

BENETTON TREVISO – ALBIGNASEGO BASKET 63-60

BENETTON TREVISO: Michelin 11, Simeoni n.e., Coassin 5, Sarto 2, Varaschin 11, Esposito 1, Rossi 4, Battistuzzi, Barbon 14, Mavric 6, Lovisotto 9, Ambrosin n.e. All. Mian.

ALBIGNASEGO BASKET: Nanti M. 2, Nanti N., Roin 8, Rizzi, Nanti F. 9, Livio 24, Fabian 2, Berti 6, Gallocchio, Vizzotto 9. All. Benetollo, viceall. Gabaldo.

Arbitri: De Rico di Venezia e Parisi di Padova.

Note: parziali: 13-20, 17-7 (30-27), 14-14 (44-41), 19-19 (63-60); tiri liberi: Treviso 7/11, Albignasego 13/21; tiri da tre: Treviso 6 (Coassin, Varaschin, Barbon 2, Mavric, Lovisotto), Albignasego 3 (Vizzotto); falli di squadra: Treviso 26, Albignasego 17; usciti per 5 falli: Barbon e Lovisotto; fallo tecnico: panchina Albignasego (20’, sul 27-27); fallo antisportivo: Nanti M. (22’, sul 35-27).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.