Murano deve arrendersi anche in gara-2, gialloneri in semifinale

Tre vittorie in altrettanti confronti con la Virtus Murano portano dritto l’Albignasego al traguardo delle semifinali playoff di serie C Silver. Il ritorno del quarto di finale in un Pala Gazzabin, insolitamente gremito dai ragazzi delle giovanili del Pool Aviatori (presentate le squadre durante l’intervallo lungo del match), culmina in un lungo assolo dei gialloneri, che conquistano per la quarta volta in poco più di un lustro l’accesso alla semifinale playoff. Un’altra prestazione di spessore per i gialloneri, trascinati da un Francesco Nanti in grande spolvero (miglior realizzatore del match con 25 punti), che ha giocato una partita magistrale registrando il suo record di punti stagionale.

Albignasego ha iniziato subito con grande determinazione, guadagnando un vantaggio da doppia cifra già nei primi minuti dell’incontro (24-8). Per tutta la prima frazione, i gialloneri infatti troveranno facili soluzioni sia nel pitturato che sul perimetro, chiudendo bene gli spazi in difesa (25-12). Murano comincia ad alzare la pressione su palla e linee di passaggio rintuzzando a -10 nel secondo periodo, ma i padroni di casa conservano sempre la lucidità in tutte le zone del parquet, grazie a una circolazione di palla efficace e una difesa solida e coesa. Se il margine non aumenta nel secondo periodo è soltanto a causa di alcune imprecisioni e sbavature al momento della conclusione. Anche quando lo scontro diventa più fisico, con Fabian costretto a uscire per una ferita alla testa dopo una gomitata fortuita, i ragazzi di Benetollo restano in controllo andando al riposo lungo avanti di 13 lunghezze (36-23).

Lo spartito non muta mai. Il pallino del gioco resta saldamente nelle mani dei gialli locali anche in avvio di ripresa. Francesco Nanti raccoglie l’ispirazione, insaccando per due volte di fila dietro la linea dei tre punti (42-24). Ma è la difesa a pagare i suoi dividendi, permettendo al capitano albignaseghese di allungare a +18 con un agevole lay up in contropiede (44-26). Murano esce dal timeout, mettendo grande aggressività e pressione sulla palla, venendo però punita dalle bombe di Berti e Rizzi (52-34 e 55-39).

Nell’ultima frazione il vantaggio dei gialloneri lievita in un amen fino al +29, dopo due triple di Vizzotto (68-39 al 33’). La formazione di coach Bettera è ormai alle corde e nonostante qualche sussulto d’orgoglio non può più impensierire Nanti e soci, che allungano ancora nel finale scavando un solco profondissimo (76-43). Finisce in festa per gli albignaseghesi, che applaudono anche al caloroso pubblico accorso in palazzetto (76-47).

Adesso, bisognerà mantenere alta la concentrazione e attendere l’esito della serie tra Benetton Treviso e Litorale Nord, che stasera (ore 20.30) scenderanno in campo alla Ghirada per gara-2 dell’altro quarto di finale. Intanto, dall’altra parte del tabellone, Dueville ha archiviato anch’essa con un 2-0 il duello con Resana aggiudicandosi anche il ritorno in terra trevigiana (51-61). È tutto rimandato alla bella invece per la prima testa di serie Verona, bloccata un po’ inaspettatamente a Roncade (67-59).

 

ALBIGNASEGO BASKET – VIRTUS MURANO 76-47

ALBIGNASEGO BASKET: Nanti M. 6, Nanti N. 6, Roin 6, Paccagnella, Rizzi 7, Nanti F. 25, Livio 6, Fabian 3, Berti 8, Gallocchio, Vizzotto 9. All. Benetollo, viceall. Gabaldo.

VIRTUS MURANO: Zorzi 2, Vianello N. 3, Vian 9, Saoner 2, Pranzo 7, Sartor 1, Parisatti 2, Frison 11, Scancarello 2, Crivellari 2, Vianello M. 6. All. Bettera.

Arbitri: Crivellaro di Breganze (Vi) e Castello di Sarcedo (Vi).

Note: parziali: 25-12, 36-23, 55-39; tiri liberi: Albignasego 11/21, Murano 13/18; tiri da tre: Albignasego 10 (Nanti M., Rizzi, Nanti F. 3, Berti 2, Vizzotto 3), Murano 6 (Pranzo, Frison 3, Vianello N. 2); falli di squadra: Albignasego 25, Murano 23; uscito per 5 falli: Vian; fallo tecnico: Vianello N. (13’ sul 25-18), Parisatti (19’ sul 36-22), Bettera (32’ sul 63-39); espulso: Bettera (32’ sul 63-39).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.