Articoli

Tutti per Padova, Padova per tutti

L’Albignasego Basket e le altre società del Pool hanno aderito al progetto promosso in connubio con altre realtà padovane per dare impulso all’attività giovanile d’Eccellenza e realizzare un canale di formazione privilegiato per atleti e tecnici delle categorie Under 17 e Under 19.

Un incubatore d’eccellenza per i ragazzi più promettenti del basket padovano. Virtus Padova, Roncaglia & Vigonza, Olimpia Camposampiero, Minibasket Orfeo, Scuola Basket Frogs, Monselice Basket e il polo cestistico Albignasego Conselve Montegrotto Padova Sud hanno siglato un’intesa per valorizzare i loro talenti Under 17 e Under 19.

Tutti per Padova, Padova per tutti. Questo lo slogan del progetto, avente come capofila la Virtus e benedetto dalla Fip di Padova, che mira nel lungo termine a formare gruppi giovanili d’alto livello, capaci di competere nel campionato Under 17 d’Eccellenza (nella foto l’Under 17 del nostro Pool guidata da Damiano Brigo) e nella DnG Under 19 confrontandosi con le più forti squadre d’Italia, ma che parallelamente si prefigge anche d’incentivare l’attività giovanile per le competizioni Elite e provinciali. Potenzialmente, sarebbero già 2 mila gli atleti coinvolti.

«Per numero di praticanti e tesserati», osserva il diesse virtussino Massimo Caiolo, «la pallacanestro padovana non è seconda a nessuno, ma non riesce a proporre una realtà di vertice. Abbiamo deciso di sottoscrivere questa unione d’intenti dando vita a un consorzio, che possa tracciare un percorso tecnico, in cui far confluire i migliori prospetti del nostro territorio. Il pool è aperto a tutte le società, che desiderano farne parte. Questo accordo infatti vuole essere soltanto un punto di partenza per allargare la base e ambire a traguardi ambiziosi».

Nella mente dei promotori c’è un sogno, neanche tanto celato: vedere nel prossimo futuro un’unica prima squadra senior, che scenda in campo al Pala Fabris. Per i giovani più meritevoli, però, lo sbocco immediato in prima squadra attualmente resterebbe quello della Broetto Virtus in DnC.

«Purtroppo», spiega Caiolo, «non ci sono ancora i tempi a Padova per creare un’unica entità cestistica di riferimento. Come canale tecnico d’eccellenza si sfrutta quello esistente della Virtus, ma ciò non vieta a un atleta e alla sua società di valutare altre opzioni qualora si presenti l’opportunità: lo scambio di giocatori è sempre condiviso in via tecnica e formale».

A fare da supervisori all’intera progettualità saranno i coach virtussini Massimo Friso e Daniele Rubini, che assolveranno anche l’incarico di responsabili tecnici dei quintetti d’Eccellenza in fase di gestazione. «Durante la mia esperienza di allenatore maturata in diverse società padovane», sostiene Toni Paperini, direttore tecnico del Pool Albignasego Conselve Montegrotto Padova Sud, «ho registrato alcuni tentativi andati a vuoto di unione in ambito giovanile. Stavolta, però, mi sembra che i presupposti siano positivi. Anche perché, in questo caso, lo scopo non è incassare denaro dai parametri dei giocatori. È una questione di orgoglio: Padova deve esprimere una dimensione tecnica adeguata per il settore giovanile, se vuole allestire un’unica squadra senior competitiva».

Fonte: il mattino di Padova

Pool: obiettivi e metodi da “franchigia”

(Prima parte di Carlo Bettella) Quest’anno, dopo l’ingresso in famiglia della Polisportiva Montegrotto, il Pool è impegnato in diversi campionati con le squadre suddivise per ragioni geografiche e, dove possibile, in base al livello o all’esperienza di gioco. L’unione di quattro società (Albignasego, Conselve, Montegrotto e Scuola Basket Padova Sud) cambia la prospettiva: da semplice realtà legata al campanile a “franchigia” per dare l’opportunità ai ragazzi di essere presenti in due competizioni allenandosi con più gruppi. Un Pool cestistico, nato nella terra culla dell’aviazione pioneristica italiana, che si sta preparando a spiccare il volo in un prossimo futuro.

’95-’96-’97 CONSELVE. Squadra, veramente sfortunata: i nostri Under 19, allenati dal buon Stefano Sturaro, hanno visto già in queste prime partite di campionato depauperare il proprio potenziale a causa di alcuni infortuni. È stato scelto di prender parte anche al campionato Under 19 con diversi ragazzi ancora Under 17 senza scindere il gruppo e permettendo sempre a tutti di disputare gare veramente toste, visto che il limite d’età del campionato è rappresentato dai classe 1995. Obiettivo dell’Under 19 è quello di preparare nel breve periodo i giovani più maturi al basket seniores. Non a caso, alcuni elementi sono già entrati nell’orbita delle formazioni senior del Pool.

98 MONTEGROTTO-SCUOLA BASKET PADOVA SUD. Gruppone dei nati nel 1998, unito negli allenamenti, nei tornei e nelle amichevoli, ma diviso in campionato a fronte dell’alto numero di ragazzi che lo compongono. La squadra partecipa al campionato Under 17 Gold, in cui militano soprattutto giocatori del ’97, e al campionato Silver, dove giocano in primis squadre di atleti classe ’98. Scelta difficile quella di dividere il gruppo Scuola Basket della scorsa stagione, ma obbligata nell’ottica del miglioramento, che passa attraverso l’assegnazione di maggiori responsabilità e più minuti in campo per tutti. Nel 2014, il progetto biennale rivedrà però il gruppo dei 1998 definitivamente riunito. Sotto l’egida di un campione del mondo, il quintetto di coach Damiano Brigo si prefigge la crescita tecnica e tattica nel solco già tracciato degli anni passati: in futuro, l’idea è calcare il parquet in campionati giovanili della qualità più elevata possibile alla quale potremo ambire. Durante il precampionato, i ragazzi hanno conseguito risultati insperati aggiudicandosi addirittura il torneo Fincato. In stagione, con l’organico spaccato tra i due campionati, la faccenda si è complicata: i Silver, rinforzati dai ’99 con i quali facevano gruppo l’anno passato (in panca coach Tosato e Bettio) sono ancora fermi al palo, mentre i Gold viaggiano attorno al 50% di vittorie. Per questa stagione di debutto dell’Under 17, si profila un lungo cammino per entrambe le formazioni. Obiettivo: raccogliere quanto seminato il prossimo anno.

’98-’99 CONSELVE. Allenati da Carlo Sguotti i ragazzi si cimenteranno nel torneo Uisp, che inizierà a dicembre. Il livello di questo campionato non è eccelso, ma permetterà a molti ragazzi con poca esperienza cestistica di giocare trovando soddisfazione a livelli propri di gioco; al contempo si configura l’opportunità per i più volenterosi di dar man forte nel campionato Under 17 Silver provinciale con il gruppo Scuola Basket e per i ’99 di affacciarsi al campionato Under 15 regionale ritrovando la mentalità in allenamento per poi ritornare al campionato Fip dal 2014-2015.

(continua…)

Pool 2013-2014: ecco squadre e staff tecnico

Con l’integrazione della Polisportiva Montegrotto aumenta il numero di squadre appartenenti alla famiglia del Pool. In controtendenza alle logiche campanilistiche, che spesso governano le società della palla a spicchi di Padova e provincia, Albignasego, Padova Sud, Conselve e Montegrotto hanno unito le forze condividendo un unico progetto volto a contenere gli sforzi e innalzare la qualità della pratica sportiva. Una nuova linfa, che porterà in dote nel corso della stagione diverse novità e iniziative, finalizzate a coinvolgere sempre più appassionati all’interno del progetto Aviatori. Di seguito presentiamo la lista delle formazioni con classi d’età, campi di gioco e composizione dello staff tecnico, previsti per l’annata sportiva 2013-2014:

C REGIONALE. Albignasego Basket. Pala San Lorenzo, via Torino (Albignasego). Coach Andrea Penso e Michele Celi.

PRIMA DIVISIONE. Basket Conselve. Palestra Morelli, via Traverso (Conselve). Coach Stefano Sturaro.

SECONDA DIVISIONE. Scuola Basket Padova Sud. Palazzetto comunale, viale delle Olimpiadi (Maserà). Coach Marco Frison.

UNDER 19. Aviatori Conselve (Basket Conselve + Scuola Basket Padova Sud). Classi 1995-1996 (ammessi ’97). Palestra Morelli, via Traverso (Conselve) e palestra Bonazza, via Da Rio (Cornegliana di Due Carrare). Coach Stefano Sturaro.

UNDER 17. Polisportiva Montegrotto + Scuola Basket Padova Sud. Classe 1998. Tensostruttura di Mezzavia, via Mezzavia (località Mezzavia, Montegrotto Terme) e palestra Bonazza, via Da Rio (Cornegliana di Due Carrare). Coach Damiano Brigo.

UNDER 17. Scuola Basket Padova Sud + Basket Conselve. Classe 1998 (ammessi ’99). Palestra Bonazza, via Da Rio (Cornegliana di Due Carrare), palazzetto comunale, viale delle Olimpiadi (Maserà) e palestra Morelli, via Traverso (Conselve). Coach Marco Tosato e Carlo Sguotti.

UNDER 15. Scuola Basket Padova Sud. Classe 1999. Palestra Bonazza, via Da Rio (Cornegliana di Due Carrare) e palazzetto comunale, viale delle Olimpiadi (Maserà). Coach Marco Tosato. Basket Conselve. Classi 1999-2000. Palestra Morelli, via Traverso (Conselve). Coach Carlo Sguotti.

UNDER 14. Team Aviatori. Classe 2000 (ammessi 2001). Pala San Lorenzo, via Torino (Albignasego), tensostruttura di Mezzavia, via Mezzavia (località Mezzavia, Montegrotto Terme), palestra Bonazza, via Da Rio (Cornegliana di Due Carrare) e palazzetto comunale, viale delle Olimpiadi (Maserà). Coach Gilberto Malachin ed Enrico Fidelfatti.

UNDER 14. Scuola Basket Padova Sud + Albignasego Basket. Classe 2000 (ammessi 2001). Pala San Lorenzo, via Torino (Albignasego), palestra Bonazza, via Da Rio (Cornegliana di Due Carrare), palazzetto comunale, viale delle Olimpiadi (Maserà). Coach Enrico Fidelfatti e Carlo Bettella.

UNDER 14. Basket Conselve. Classe 2000 (ammessi 2001). Palestra Morelli, via Traverso (Conselve). Coach Carlo Sguotti.

UNDER 13. Scuola Basket Padova Sud + Pallacanestro Albignasego. Classe 2001. Pala San Lorenzo, via Torino (Albignasego) e palazzetto comunale, viale delle Olimpiadi (Maserà). Coach Carlo Bettella ed Enrico Fidelfatti.

UNDER 13. Basket Conselve. Classe 2001. Palestra Morelli, via Traverso (Conselve). Coach Carlo Sguotti.

Pool: Pd Sud e Conselve, U15 e U17 al lavoro

Nella settimana in cui si ritrova la prima squadra dell’Albignasego Basket, comincia a muoversi anche la “macchina” dell’intero Pool Albignasego Conselve Montegrotto Padova Sud. Al Pala Berta di Montegrotto Terme, martedì 27 agosto, tornano all’opera le formazioni Under 15 e Under 17 di Scuola Basket Padova Sud e Basket Conselve. I primi a scendere in campo, alle 17, saranno i ragazzi di Marco Tosato, seguiti a ruota, alle 18.30, dalla squadra dei classe ’98, presa in carico da Damiano Brigo (assente giustificato nella settimana iniziale).

A MONTEGROTTO. Per entrambe le formazioni, il Pala Berta di via Lachina rappresenterà la “casa” di tutti i loro allenamenti fino a venerdì 13 settembre. In seguito, i gruppi ritorneranno nelle loro sedi abituali d’allenamento.

ALTRI RITROVI. Il raduno delle squadre con base nel Conselvano è invece rimandato esattamente all’inizio della prossima settimana. Lunedì 2 settembre, alla palestra Morelli di via Traverso a Conselve, inizieranno difatti ad allenarsi le annate 2000-2001 (ore 17.30), 1998-1999 (ore 19) e gli Under 19 (ore 20.30). Martedì 3 settembre toccherà alle compagini Under 14 e Under 13, associate Scuola Basket Albignasego Montegrotto, che verranno ospitate sempre fino a giovedì 13 settembre dal Pala San Lorenzo di Albignasego. Tutte le squadre riprenderanno di fatto a lavorare entro venerdì 6 settembre.

Brigo: un campione del mondo nel Pool

Un campione del mondo per rafforzare lo staff tecnico del nuovo Pool Albignasego Aviatori Conselve Montegrotto. Sarà nientemeno che coach Damiano Brigo a pilotare il gruppo misto, formato dai ragazzi classe 1998 della Polisportiva Montegrotto e della Scuola Basket Padova Sud, che prenderà parte al prossimo campionato Under 17 Gold. Una presenza carismatica all’interno del neo Pool allargato, che rappresenterà un punto riferimento per i giovani cestisti intenti a muovere i primi passi nel basket.

CAMPIONE OVER. Lo scorso 21 luglio, Brigo ha conquistato la medaglia d’oro ai campionati mondiali Over 40 di Salonicco battendo in finale i padroni di casa della Grecia (82-71). Al maxibasket, come si definisce in gergo la competizione dedicata agli atleti Over, Damiano si è tolto la soddisfazione di vestire l’azzurro della Nazionale coronando con il titolo iridato una carriera luminosa, dove si è cucito addosso pure due scudetti con la Virtus Bologna (targata Knorr e Buckler) durante l’epopea di Ettore Messina e Alberto Bucci.

PIVOT-ISTRUTTORE. Personaggio di spicco nel mondo cestistico veneto e non solo, il centrone di Tribano, che ha giocato anche a Rimini e Castelmaggiore in A/2, è stato la punta di diamante del Monselice nell’ultimo torneo di Promozione. Già da qualche anno, però, Damiano ha intrapreso parallelamente all’esperienza da giocatore nelle minors padovane, il percorso di allenatore collaborando fattivamente alla buona riuscita della Pool minibasket cup 2012-2013, a cui hanno partecipato anche i suoi bambini dei Cartoons Tribano.

(nella foto Damiano Brigo bacia la Coppa del Mondo maxibasket a Salonicco)

Domani la serie C debutta a Solesino

È giunto il momento del debutto stagionale per l’Albignasego Basket. Nella prima sfida del quadrangolare “Franco Zamarco”, la squadra di Andrea Penso e Sergio Bisello affronta domani sera (ore 21) la locale compagine, guidata in panchina da Maurizio Ventura. Una partita utile come banco di prova in vista dell’esordio ufficiale in campionato, previsto per sabato 22 settembre (ore 19.30) al Pala San Lorenzo di Albignasego contro la Virtus Gardascuola.

AVVERSARIO E TECNICO. Il Basket Club Solesino, iscritto alla D Regionale, ha perso in estate il carisma del lungo Damiano Brigo, ma in compenso ha guadagnato sugli esterni con la classe dell’ex Broetto Virtus Nicola Braggion. «Siamo sereni – rileva coach Penso – approcciamo la gara secondo lo spirito del torneo, ma mi aspetto di vedere dei progressi rispetto agli ultimi allenamenti. Cercheremo di giocare assieme, valutando a che punto siamo con la preparazione fisica e tecnica, che non è di sicuro ancora quella ottimale. Quest’anno siamo alle prese con un’ulteriore difficoltà: a differenza degli anni scorsi, dobbiamo amalgamare sei nuovi elementi ai giocatori del nucleo storico. Normalmente accadeva che fossero al massimo soltanto due o tre gli innesti. Inoltre, De Agostini ha iniziato ad allenarsi solo lunedì scorso. Le partite del memorial serviranno proprio a capire dove dobbiamo lavorare per migliorare determinati aspetti del nostro gioco».

FINALI E 3P CRM. Dopo lo scontro tutto padovano, sabato, ancora alle 21, il programma del memorial Zamarco lascerà spazio al derby trevigiano tra Virtus Resana e Pallacanestro Castelfranco. Le finali si giocheranno domenica a partire dalle 19. Intanto, è stata spostata a martedì 18 settembre (ore 21) l’amichevole esterna contro la 3P Crm Mortise, prefissata in un primo tempo ad Albignasego per sabato 15. Probabile che la sfida venga disputata sotto forma di scrimmage, senza le consuete casacche da gioco. Per i gialloneri, però, questo sarà il terzo e ultimo “esame”, che anticiperà la giornata inaugurale della C Regionale 2012-13.